IC 3 "PARCO VERDE" CAIVANO

"Ritenendo l’istruzione e l’educazione elementi fondanti e fondamentali, noi tutti dobbiamo contribuire al continuo miglioramento di questi essenziali valori"

PROGETTI

ANNO SCOLASTICO 2020/21

Oltre ai progetti

SCUOLA VIVA

SCUOLA VIVA IN QUARTIERE

SCUOLA DI COMUNITA’

e i tantissimi PON FSE e FESR

Abbiamo attivato, in questo anno difficile, molti progetti che hanno aiutato la DAD. Ringrazio per questo i docenti per aver contribuito con il loro apporto al miglioramento dell’offerta formativa, ringrazio le famigli per la pazienza e la collaborazione, ed infine, ringrazio gli studenti per il loro entusiasmo e la loro partecipazione

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ADESIONE AL PROGETTO FRUTTA NELLA SCUOLA Elenco_Plessi_Iscritti_as_2013_2014

PON FESR  AUTORIZZAZIONI FESR 2013

PON FSE F1

PON FSE C1

PON F3

ALUNNI IN AULA (REGIONE CAMPANIA)

RagazziInAula_2012

PARTECIPAZIONE AL PROGETTO MARANO FESTIVAL SPOT

VIDEO MARANO FESTIVAL

VIDEO MARANO FESTIVAL

ANNO SCOLASTICO 2012/13

Il POF di quest’anno ricalca integralmente quello dell’anno precedente, tutti i progetti sono stati riconfermati
MINIBASKET
POTENZIAMENTO DELLA LINGUA INGLESE
100_0885
GINNASTICA ARTISTICA

P1040358
LABORATORI

abbiamo partecipato a

LA NAVE DELLA LEGALITA’ vincendo la selezione e partecipando con sei alunni all’evento della commemorazione delle vittime delle mafie a Palermo

23 maggio 2013  NAVE DELLA LEGALITA' corteo partito da via d'Amelio ore 16.30

23 maggio 2013 NAVE DELLA LEGALITA’ corteo partito da via d’Amelio ore 16.30

7° PREMIO LEGALITA
Per sette anni siamo riusciti a premiare scuola di tutta la Campania organizzando un concorso sulla Legalita e sulla lotta a tutte le mafie. Quest’anno siamo riusciti ad avere anche la partecipazione del Garante dell’infanzia dott. ROMANO della Regione Campania, la Questura, il Sindaco e l’assessore alla PI, il Comandante della stazione CC di Caivano e molte altre autorità.

984043_351638948295215_2116830722_n

premio TUTTI PAZZI PER LA FRUTTA
Due nostri alunni hanno partecipato e vinto il premio indetto dal Ministero politiche agricole. I migliori scatti partecipanti al concorso sono stati esposti nel mese di ottobre in una mostra fotografica dedicata presso EATALY di Roma. Il risultato, che nella mostra fotografica è rappresentato attraverso le 100 immagini vincitrici del concorso, sottolinea ancora una volta quanto la fotografia costituisca un mezzo di espressione efficace e diretto e, grazie alle attuali tecnologie, veramente alla portata di tutti. La mostra si è conclusa il 10 novembre. Le due famiglie dei nostri alunni vincitori del concorso hanno avuto come premio un soggiorno in un agriturismo, tutto a gratis.

4CAZRGGTKCAHADDHMCA6C6P92CAXXB5FLCAQ0CRC5CAI2VBZWCAYZV074CA5C1QKJCALPRXWZCA7JXL0HCAK4N226CA8HVYD8CA52D2R2CAUALJJMCARYEYCICAD6GUAECA3JE67ACA4JTVGRCA1B06H2

abbiamo aderito anche al

PROGETTO A2A per visitare il termovalorizzatore di Acerra
PROGETTO VIVI IL MARE in collaborazione con la Capitaneria di porto di Napoli per conoscere il mare
PROGETTO ALFABETIZZAZIONE MOTORIA NELLA SCUOLA PRIMARIA, arrivato al terzo anno
PROGETTO SAKURA, consolidata collaborazione con il maestro di karate GRIMALDI & son
PROGETTO PIANO LIM NELLA SCUOLA
PROGETTO SCUOLA IN AREA A RISCHIO

abbiamo sperimentato

REGISTRO ELETTRONICO on line, per tutti gli ordini di scuola (infanzia, primaria e media)

abbiamo aderito a progetti PON

Abbiamo costituito, partecipato e siamo stati selezionati tra le poche reti a svolgere il progetto PON F3 (la nostra scuola è capofila)
Abbiamo avuto fondi per la realizzazione di uno spazio per i Docenti attrezzatissimo
Abbiamo partecipato per ottenere fondi per la formazione di alunni e genitori (F1) e per il miglioramento delle competenze nelle discipline (C1)
Abbiamo organizzato sei corsi di Lingua per i docenti (E2)

abbiamo potenziato la comunicazione

4 blog di cui uno ha superato le mille visualizzazioni al giorno (massima punta registrata 1075)
1 giornalino scolastico, ormai consolidato ed affermato nel temo con almeno sei copie annuali.
uso della e.mail nelle comunicazioni (orari, circolari, inviti, ecc)
uso di FACEBOOK, TWITTER ed altri per le novità e per le informazioni

abbiamo formato i nostri docenti e le nostre famiglie
FORMAZIONE DSA ( con laboratori pratici e teorici per scoprire e prevenire i disagi provocati negli alunni affetti da DSA)
FORMAZIONE SPORTELLO FAMIGLE E NON

ed altro ancora

TUTTE LE ATTIVITA’ SONO STATE MESSE IN MOSTRA DURANTE LA GRANDISSIMA MANIFESTAZIONE FINALE DURATA OLTRE 30 ORE ED ARTICOLATA SU QUATTRO GIORNI (antimeridiani e pomeridiani)

ANNO SCOLASTICO 2011/12

Il POF di quest’anno ricalca integralmente quello dell’anno precedente, tutti i progetti sono stati riconfermati
IPPOTERAPIA e ACQUATICITA’
MINIBASKET
GINNASTICA ARTISTICA
LABORATORI
ed altro ancora

E’ stato confermato il progetto MIUR CONI  “Motoria nella scuola primaria”

Progetti PON approvati:
FSE – C1 – D1 –  F1 (alunni e genitori) – formazione docenti, alunni e genitori
FESR ambienti per l’apprendimento – allestimento classi/laboratori
Scuola in area a rischio”

Presentati i progetti
” Aree a forte processo immigratorio”

ANNO SCOLASTICO 2010/11

La nostra scuola ha aderito al piano PON FSE e FESR dal 2007 ad oggi coinvolgendo in tutte le iniziative, oltre i bambini anche le famiglie (soprattutto nel percorso F1 e C3). Con i fondi comunitari ha allestito laboratori attrezzatissimi e li ha collegati con un ponte radio, ha svolto video conferenze con ragazzi stranieri “in diretta” nel mondo (Colombia) ed altro.

Per quanto riguarda il POF, oltre tutte le attività curriculari svolte con passione e risultato, questa scuola ha offerto un arricchimento dell’offerta formativa sia ai ragazzi e sia ai loro genitori (quest’ultimi hanno imparato, tra le tante cose, l’uso del computer). Nel nostro POF però ci sono stati progetti che ci hanno reso ancora più “esclusivi” nella nostra offerta formativa.

Ricordiamone qualcuno.

Presentazione delle iniziative più importanti messe in essere nell’ultimo anno da questa istituzione scolastica. Molte di queste attività sono il proseguimento di iniziative proposte da anni dalla nostra scuola per l’arricchimento dell’offerta formativa. I corsi sono svolti con l’ausilio di insegnanti madre lingua.

100_0882

POTENZIAMENTO L2 in collaborazione con il TRINITY e il BRITISH SCHOOL (per le eccellenze e non solo)

I nostri alunni migliori hanno per premio un corso di potenziamento di lingua inglese (per alcuni anni lo hanno avuto anche di Spagnolo), i corsi sono pagati dalla scuola e sono organizzati in collaborazione con i centri di formazione più importanti del territorio. I nostri alunni senza problemi riescono a superare i primi livelli di competenza di inglese. Tutti raggiungono la certificazione finale.

100_0771

100_0858

IPPOTERAPIA (progetto finanziato dal FI, per bambini diversamente abili accompagnati da tutor (alunni), con l’ausilio di personale specializzato e docenti di sostegno – SCUOLA/COMUNE/ASL)

Nella nostra scuola, si organizza da tre anni un progetto di ippoterapia per gli alunni diversamente abili. In collaborazione con il Comune e l’ASL. Quando si parla di attività equestre nei confronti dei disabili o comunque dei portatori di handicap,occorre parlare più propriamente di ippoterapia o nella accezione più ampia di questo termine di riabilitazione equestre. Credere che l’ippoterapia possa portare alla guarigione completa di un qualsiasi handicap è un grossolano errore. Sicuramente però può portare, a secondo del caso clinico, ad un buon miglioramento. Infatti molti dei soggetti portatori di handicap sono normo-dotati, quindi si rendono conto di essere differenti dagli altri, perché non possono camminare come loro ad esempio, oppure perché hanno dei movimenti involontari che gli impediscono di essere come gli altri come nel caso della distonia. A cavallo si sentiranno invece uguali agli altri e riuscire a far sentire queste persone uguali agli altri anche per un’ora al giorno è già un grande risultato. Migliorare il livello qualitativo della vita del portatore di handicap, procurargli emozioni e sensazioni di benessere indotte dal movimento del cavallo, al passo, in alcuni casi al trotto e nella maggior parte dei casi dal contatto con il cavallo stesso, costituiscono sicuramente uno stimolo a reagire non solo sotto il profilo psicologico ma anche da un punto di vista fisico, aspetto questo ultimo che a torto molte volte viene sottovalutato pensando che non sia recuperabile.

 ACQUATICITA’ (progetto finanziato dal FI, per bambini diversamente abili accompagnati da tutor (alunni), con l’ausilio di personale specializzato e docenti di sostegno – SCUOLA/COMUNE/ASL)

Quest’anno abbiamo sperimentato il progetto di acquaticità per gli alunni diversamente abili in collaborazione con l’ASL locale e il Comune di Caivano. L’acqua di per sé è un ausilio didattico di incredibile efficacia in quanto stimola tutto il sistema neuromusocolare, la propriecettività, l’esterocettività ed il rilassamento, come fosse, in altra maniera non si potrebbe ottenere.

L’acqua quindi è una alleata preziosa e con l’ausilio di operatori-istruttori, terapista della riabilitazione, assistenti diventa “miracolosa”.

AUTISMO(progetto di formazione in servizio per i docenti di sostegno e non – SCUOLA/ASL)

Il progetto prevede la collaborazione di una specialista esterna ed ha lo scopo di promuovere e favorire l’inserimento e l’integrazione a scuola dell’alunno affetto da disturbi pervasivi dello sviluppo.

CLASSE 2.0  (FONDI MIUR SOLO PER 123 CLASSI IN ITALIA)L’azione Cl@ssi 2.0 intende offrire la possibilità di verificare come e quanto, attraverso l’utilizzo costante e diffuso delle tecnologie nella pratica didattica quotidiana, l’ambiente di apprendimento possa essere trasformato. La logica del progetto tende a valorizzare l’attuazione di più modelli di innovazione che possano generare un contagio nel territorio anche tra quelle scuole che non partecipano all’iniziativa. In quest’ottica si auspica che si realizzi una casistica eterogenea di modelli di miglioramento nell’ottica dell’autonomia scolastica. In tal senso il processo di miglioramento che il progetto vuole promuovere comprende più livelli, dall’aspetto organizzativo a quello aspetto didattico nella gamma di azioni del processo insegnamento/apprendimento che, a partire dall’analisi dei bisogni della scuola, prevedano l’integrazione delle tecnologie (sia in termini strumentali che metodologici). Il focus non ruota attorno alla tecnologia in senso stretto, ma alle dinamiche di innovazione che può innescare.

SPERIMENTAZIONE MOTORIA (MIUR E CONI) – La proposta didattica si è basata sulle Indicazioni nazionali per il curricolo” del MIUR mediante un’attività didattico – educativa diversificata per ciascuna classe e coerente con gli stadi di sviluppo fisico, psichico ed emotivo del bambini.   Per consentire la valutazione dell’efficacia di tale proposta, la Commissione Tecnico-Scientifica del progetto in collaborazione con la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona ha sviluppato 5 percorsi – uno per ciascuna classe – articolati in “sette compiti motori”, progressivamente più complessi in base all’età di riferimento. La scientificità delle rilevazioni è stata garantita dall’utilizzo di kit modulari di attrezzature che hanno consentito di riprodurre esattamente il medesimo percorso in tutte le scuole ad ogni rilevazione.

L’attività nelle scuole ha avuto inizio nel mese di febbraio 2010 ed ha visto gli Esperti impegnati in due ore di attività settimanali per classe, prevedendo nella III e nella XIII settimana di attività una rilevazione motoria che ha consentito, in tal modo, una valutazione dei miglioramenti nello sviluppo delle capacità e nell’acquisizione delle abilità motorie degli alunni.

SCUOLA AMICA(CERTIFICAZIONE)Continua per il terzo anno la sperimentazione del Progetto Pilota “Verso una scuola amica”, nato in occasione del 20° anniversario dell’approvazione della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza dalla collaborazione tra questo Ministero e l’UNICEF Italia. Scopo del presente progetto è attestare e favorire nelle scuole di ogni ordine e grado, statali e  paritarie, l’assunzione di prassi educative che promuovano il rispetto e la valorizzazione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in aderenza con la Convenzione stessa: a tal fine le Istituzioni Scolastiche che lo richiedono possono aderire all’iniziativa e attivare dei percorsi che, opportunamente verificati, daranno diritto ad una attestazione di “Scuola amica” e all’attribuzione di un logo da inserire nella carta intestata, sul sito della scuola, ecc., in analogia con quanto accade con le certificazioni internazionali.

MUSICOTERAPIA –  La musicoterapia è una modalità di approccio alla persona che utilizza la musica o il suono come strumento di comunicazione non-verbale, per intervenire a livello educativo, riabilitativo o terapeutico, in una varietà di condizioni patologiche e parafisiologiche.

SAKURA(SCUOLA/ASSOCIAZIONE SPORTIVA)

Il progetto mira ad offrire un’educazione permanente nell’ambito dell’educazione motoria, sviluppando la conoscenza del proprio corpo, il suo funzionamento padroneggiando le conoscenze e le abilità, mediante l’esercizio fisico, l’attività motorio – espressiva e il gioco-sport.

FRUTTA NELLE SCUOLE(SCUOLA MIUR/REGIONE)Il Programma 2011-2012, anche in accordo con il Programma MIUR “Scuola e Cibo – Piani di educazione scolastica alimentare-“, si prefigge i medesimi obiettivi della prima e seconda annualità, nel disegno di coinvolgimento di tutti gli alunni delle scuole primarie, con lo scopo di raggiungere, al termine del Programma Pluriennale, tutti gli alunni di età compresa tra i sei e gli undici anni:

a. incentivare il consumo di frutta e verdura tra i bambini;
b. realizzare un più stretto rapporto tra il “produttore-fornitore” e il consumatore, indirizzando i criteri di scelta e le singole azioni affinché si affermi una conoscenza e una consapevolezza nuova tra “chi produce” e “chi consuma”;
c. offrire ai bambini più occasioni ripetute nel tempo per conoscere e verificare concretamente prodotti naturali diversi in varietà e tipologia, per potersi orientare fra le continue pressioni della pubblicità e sviluppare una capacità di scelta consapevole;

MINIBASKET
    Il progetto ha lo scopo di avvicinare gli alunni al gioco-sport minibasket, facendo acquisire le regole e i fondamentali di gioco avendo come finalità la costruzione di una vera e propria squadra d’istituto. Alcuni nostri docenti hanno acquisito le competenze per easy basket frequentando i corsi di primo e secondo livello a Lucca , Trani e Sorrento

943356_10151662968680149_882425958_n

GINNASTICA ARTISTICA

Il  progetto mira ad avvicinare gli allievi al gioco-sport della ginnastica artistica e fornire loro gli strumenti necessari per l’avviamento alla disciplina sportiva senza dimenticare mai l’aspetto ludico dello sport

TEATRI DELLA LEGALITA’  (promosso dalla regione Campania e considerato miglior progetto teatrale per ragazzi 2010, la nostra scuola ha vinto il PREMIO PER LA CREATIVITA’)

PROGETTO LIBRO VIVO

Presentazione di libri e dei loro autori  12 libri presentati negli ultimi sei anni.Alle presentazioni hanno partecipato,  oltre gli autori, le autorità, alunni e famiglie.

I temi trattati:
–       droga
–       camorra
–       nazismo e ebraismo
–       genitorialità e adolescenza
–       altro

Ultimo libro presentato dall’autore
IO CASALESE di Antonio Trillicoso  –  “Sull’onda emotiva delle denunce dello scrittore Roberto Saviano e del recente arresto del super-boss Antonio Iovine, Casal di Principe è balzata agli onori della cronaca. Giornali, televisioni, opinionisti, tutti parlano della piccola cittadina casertana, la terra dei clan, base della potente e spietata mafia dei casalesi. Tutti, tranne proprio i cittadini di Casale. Antonio Trillicoso è il giornalista che invece ha deciso di dare voce ad uno di loro. Io Casalese è il racconto di vita di Cipriano, un giovane di Casal di Principe che narra in prima persona esperienze e situazioni quotidiane di una realtà difficile, vissute sotto il peso della criminalità e l’ombra del potere dei clan. Testimone diretto di omicidi, violenze, abusi, intimidazioni, con uno zio agli arresti per traffico di cocaina ed un padre marchiato come infame. Ma Cipriano è pulito. E’ fuori dal Sistema. E’un ragazzo sensibile che studia sognando una vita migliore per sé e per il suo amato paese. E’ il simbolo di quella dignitosa maggioranza di casalesi che da sempre, in silenzio lavora, suda, si sacrifica e non merita di subire né la peste mafiosa né la superficialità di una certa opinione pubblica, che indistintamente l’ha marchiata come complice e affiliata

PROGETTO TRINITY

La nostra scuola, per le eccellenze, offre agli  alunni meritevoli, che hanno conseguito una media del 9, un corso gratuito di LINGUA INGLESE con l’ausilio di insegnanti madre lingua , organizzati in collaborazione con il BRITISH INSTITUTES o il TRINITY. Alla fine del percorso i nostri alunni accedono al certificato delle competente di secondo livello di L2.

PROGETTO RAGAZZI DEL PARCO (fondi Regione Campania)

Supporto alle discipline linguistiche: italiano ed inglese. Il corso ha visto coinvolto due gruppi di trenta alunni che lo hanno frequentato con passione e profitto fino al 12 AGOSTO. Tutti presenti e contenti!

 Ed ancora

OPEN CLASS (Ansas Campania), per la formazione del personale, per le tecnologie

PIANO LIM del ministero, per l’allestimento delle aule con lavagne interattive

WIFI PER LA SCUOLA, per rendere le scuole cablate e tutte le aule in rete (la nostra scuola è stata la prima della Provincia di Napoli ad aderire all’iniziativa voluta dal ministro Brunetta)

PON – percorsi F1 e C1 – C3 LEGALITA’
PROGETTO AREA A RISCHIO
PROGETTO IMMIGRAZIONE
ALTRI

la lunga lista di progetti effettuati negli ultimi tre anni (incompleta) 2009/12

1 PROGETTO  DI SCUOLA IN AREA A RISCHIO, NUOVI FLUSSI MIGRATORI’ MIUR
2 PROGETTO ‘ SO.P.R.A.  SCUOLA IN AREA A RISCHIO
3 PROGETTO ‘KARATE’ CON LA FIJLKAM FEDERAZIONE JUDO LOTTA KARATE ARTI MARZIALE
4 PROGETTO ‘SCUOLA IN AREA A RISCHIO’ RIVOLTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA E DELLA SCUOLA PRIMARIA
5 PROGETTO’ VERSO UNA SCUOLA AMICA’
6 PROGETTO ‘SCUOLA IN MOVIMENTO’ NELL’AMBITO DEL POF ‘POTENZIAMENTO ATTIVITA’ MOTORIA, FISICA E SPORTIVA’
7 PROGETTO AMBIENTENELL’AMBITO DI ‘ SCUOLAMBIENTE FASE B’ METODOLOGIA
8 PROGETTO ‘SCUOLA IN AREA A RISCHIO’ RIVOLTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA E DELLA SCUOLA PRIMARIA
9 PROGETTO PON FSE OBITTIVO C AZIONE 3  LE(G)ALI AL SUD
10 POTENZIAMENTO ABILITA’ DI BASE. OBIETTIVI PRIMARI
11 PROGETTO ‘I.C.A.R.E.’ PER FAVORIRE L’INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTI
12 LEGGE REGIONALE 39/85 – PROVVEDIMENTI A FAVORE DELLE SCUOLECAMPANE PERCONTRIBUIRE ALLO SVILUPPO DI UNACOSCIENZACIVILECONTRO LACRIMINALITA’CAMORRISTICA
13 PROGETTO ‘ PER UN FUTURO MIGLIORE ‘ NELL’AMBITO DI ‘SCUOLEAPERTE’ PRIMARIA.
14 IPPOTERAPIA PER I DIVERSAMENTE ABILI -IL PROGETTO ‘UN CAVALLO PER AMICO’
15 PROGETTO ACQUATICITA’PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI – ‘ANCH’IO NUOTO … SPLASH!!!
16 ‘PON- COMPETENZE PER LO SVILUPPO FSE OBIETTIVO F AZIONE 1’
17 PROGETTO ‘KIT FOR KIDS’
18 PROGETTO DI SPERIMENTAZIONE NAZIONALE CL@SSE 2.0 (TRIENNALE)
19 IL PROGETTO ‘IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI’
20 PROGETTO ‘FRUTTA NELLE SCUOLE’IL
21 PROGETTO PON D1”INTERVENTI FORMATIVI RIVOLTI AI DOCENTI E AL PERSONALE DELLA SCUOLA, SULLE NUOVE TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE’ ILPROGETTO ‘A SCUOLA CON LA LIM’
22 SCUOLA DIGITALE – LIM
23 ALFABETIZZAZIONE MOTORIA
24 RAGAZZI IN AULA – REGIONE CAMPANIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...