IC 3 "PARCO VERDE" CAIVANO

"Ritenendo l’istruzione e l’educazione elementi fondanti e fondamentali, noi tutti dobbiamo contribuire al continuo miglioramento di questi essenziali valori"

… SILENZIO …

Lascia un commento

SILENZIO

Conosco una città
che ogni giorno s’empie di sole
e tutto è rapito in quel momento

Me ne sono andato una sera

Nel cuore durava il limio
delle cicale

Dal bastimento
verniciato di bianco
ho visto
la mia città sparire
lasciando
un poco
un abbraccio di lumi nell’aria torbida
sospesi


di  Giuseppe UNGARETTI 

 

COMMENTO DELLA POESIA

Silenzio è il ricordo improvviso di un passato radioso che rinasce sullo sfondo buio del presente, un presente denso di pena e desolazione (la poesia viene scritta nel pieno della guerra). La città natale, dove il sole rapisce e toglie la memoria, era percorsa dal «limio delle cicale» che «durava» e, più correttamente, dura ancora «nel cuore» di chi vi si è allontanato. Questo suono che la memoria rievoca così improvvisamente sorge dal silenzio che può essere sia materiale che interiore, come se la luce rinascesse dal buio. La lirica, che si apre in maniera quasi ottimistica nel momento in cui si afferma:«conosco una città», si sviluppa nel segno del passato ritrovato, e progressivamente va sovrapponendosi alla memoria dolorosa del distacco dalla città solare, accostandosi al momento presente: la città, nel ricordo, svanisce alla vista dell’emigrante («ho visto / la mia città sparire»), lasciando come ultimo segno di sé dei lumi sospesi nella foschia. E questo movimento designa parallelamente anche il processo presente dello svanire del ricordo e quindi come equivalente, di una nuova perdita della città radiosa, e il «sospesi» con cui si chiude il componimento si caricava di forti significati sicuramente inquietanti, come può essere quella della condizione sospesa dell’uomo che affronta la morte giorno dopo giorno (tratto da http://balbruno.altervista.org/index-945.html )

Autore: IC 3 PARCO VERDE

dirigente scolastico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...